Umbria&jazz, che binomio

Umbria&jazz, che binomio

08.03.2015 - 15:14

0

Ho memoria dell’importante Festival di musica jazz che si tiene in Umbria. Per anni, è stata ed è certamente la manifestazione più importante per quanti amano il jazz e per l’importanza degli artisti che vi partecipavano provenendo da varie parti del mondo.
La verità è che la crisi, nella sua costante emergenza, ha messo in difficoltà molte manifestazioni teatrali, cinematografiche e musicali, il che non è un bene, anzi è decisamente un male.
La cultura è importante, perché aiuta a vivere e perché impedisce che troppe persone mettano da parte il cervello e agiscano come capita.
Mi auguro, perciò, che il festival jazz dell’Umbria continui a proporre le grandi occasioni musicali che ha sempre proposto.
L’Umbria - sarà una mia fissazione -, si presta particolarmente a dare una bella scenografia a queste manifestazioni.
Ricordo ancora una volta il festival di Todi, del quale mi occupai in passato e del quale ora si occupa, con grande esperienza, Silvano Spada.
Tornando al festival del’'Umbria jazz per un periodo, se ne occupò Renzo Arbore, che di musica è sempre stato un frequentatore e studioso, particolarmente proprio del jazz.
Quando mi occupavo del festival di Todi cercai anche un gemellaggio con Umbria jazz e forse lo avremmo raggiunto, se non fossero intercorsi altri problemi durante la trattativa.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Roma, (askanews) - Il 30 giugno si celebra l'International Asteroid Day. Appuntamento voluto dalle Nazioni Unite per sensibilizzare il pubblico sui rischi derivanti da un eventuale impatto di un asteroide con l'atmosfera terrestre. Il giorno scelto non è casuale: il 30 giugno del 1908 un meteoroide di oltre 40 metri esplose sulla regione siberiana di Tunguska devastando un'area, grande come una ...

 
Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Roma, (askanews) - Il 30 giugno si celebra l'International Asteroid Day. Appuntamento voluto dalle Nazioni Unite per sensibilizzare il pubblico sui rischi derivanti da un eventuale impatto di un asteroide con l'atmosfera terrestre. Il giorno scelto non è casuale: il 30 giugno del 1908 un meteoroide di oltre 40 metri esplose sulla regione siberiana di Tunguska devastando un'area, grande come una ...

 
Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Roma, (askanews) - Il 30 giugno si celebra l'International Asteroid Day. Appuntamento voluto dalle Nazioni Unite per sensibilizzare il pubblico sui rischi derivanti da un eventuale impatto di un asteroide con l'atmosfera terrestre. Il giorno scelto non è casuale: il 30 giugno del 1908 un meteoroide di oltre 40 metri esplose sulla regione siberiana di Tunguska devastando un'area, grande come una ...

 
Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Roma, (askanews) - Il 30 giugno si celebra l'International Asteroid Day. Appuntamento voluto dalle Nazioni Unite per sensibilizzare il pubblico sui rischi derivanti da un eventuale impatto di un asteroide con l'atmosfera terrestre. Il giorno scelto non è casuale: il 30 giugno del 1908 un meteoroide di oltre 40 metri esplose sulla regione siberiana di Tunguska devastando un'area, grande come una ...