Il Cuore verde: oasi di tranquillità

Il Cuore verde: oasi di tranquillità

17.05.2015 - 14:40

0

La mia non è una domanda retorica, ma proprio non so a che punto è arrivata la nuova causa a Sollecito. Ricordo che la Knox è rimasta in America e non si è presentata, ma non sono informato se vanno avanti le udienze e come vanno avanti. Ne parlo, non già per amore nei confronti delle cronache giudiziarie, ma perché, se vogliamo, è l'unico gossip che riguarda l'Umbria, essendo accaduto tutto a Perugia ed avendo parlato molto dell'Umbria in quei lunghi mesi della detenzione di Amanda e Sollecito e poi dei processi. Adesso non so come stiano le cose, ma penso che gli umbri, in genere, non se ne preoccupino, giustamente, più di tanto. Lo dico e lo ripeto: è raro trovare una regione italiana così priva di gossip pesanti come l'Umbria. Ci sono regioni che di storie ne possono anche esportare al terzo mondo, come ad esempio la Sicilia. Anche il Lazio non scherza, pensate ad esempio alla recente “mafia-Capitale” e così tante altre località. L'Umbria mi è parsa sempre - e credo di averlo già scritto - un'oasi di tranquillità, dove le normali malefatte non trovano terreno di coltura. Solo il caso di Sollecito e Amanda Knox e speriamo comunque che arrivi a soluzione, pur ritenendo, personalmente, profondamente ingiusto che Amanda sia rimasta in America, impipandosene della giustizia italiana che la avrebbe voluta riascoltare. E' vero che questi due ragazzi hanno fatto quattro anni di carcere probabilmente senza colpa, però ancora non lo possiamo dire con certezza.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Roma, (askanews) - Il 30 giugno si celebra l'International Asteroid Day. Appuntamento voluto dalle Nazioni Unite per sensibilizzare il pubblico sui rischi derivanti da un eventuale impatto di un asteroide con l'atmosfera terrestre. Il giorno scelto non è casuale: il 30 giugno del 1908 un meteoroide di oltre 40 metri esplose sulla regione siberiana di Tunguska devastando un'area, grande come una ...

 
Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Roma, (askanews) - Il 30 giugno si celebra l'International Asteroid Day. Appuntamento voluto dalle Nazioni Unite per sensibilizzare il pubblico sui rischi derivanti da un eventuale impatto di un asteroide con l'atmosfera terrestre. Il giorno scelto non è casuale: il 30 giugno del 1908 un meteoroide di oltre 40 metri esplose sulla regione siberiana di Tunguska devastando un'area, grande come una ...

 
Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Roma, (askanews) - Il 30 giugno si celebra l'International Asteroid Day. Appuntamento voluto dalle Nazioni Unite per sensibilizzare il pubblico sui rischi derivanti da un eventuale impatto di un asteroide con l'atmosfera terrestre. Il giorno scelto non è casuale: il 30 giugno del 1908 un meteoroide di oltre 40 metri esplose sulla regione siberiana di Tunguska devastando un'area, grande come una ...

 
Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Asteroidi, sorvegliati speciali: come si pensa di evitare impatti

Roma, (askanews) - Il 30 giugno si celebra l'International Asteroid Day. Appuntamento voluto dalle Nazioni Unite per sensibilizzare il pubblico sui rischi derivanti da un eventuale impatto di un asteroide con l'atmosfera terrestre. Il giorno scelto non è casuale: il 30 giugno del 1908 un meteoroide di oltre 40 metri esplose sulla regione siberiana di Tunguska devastando un'area, grande come una ...