Social Network: tre 3 utenti su quattro  vogliono abbandonarli. Ecco perchè..

Social Network. 3 utenti su 4 vogliono abbandonarli. Ecco perchè

Social Network: tre 3 utenti su quattro vogliono abbandonarli. Ecco perchè..

La voglia di lasciare i social network aumenta tra gli iscritti. Tra le motivazioni, la tutela della privacy e lo spreco di tempo, ma la paura di perdere contatti e ricordi online fa desistere.

18.11.2016 - 13:30

0

L'idea di abbandonare i social network prende sempre più piede: tre utenti su quattro si dicono pronti a disattivare i loro account su Faceb...Continua a leggere su radio 105

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sonego diceva: fate belle storie, non quelle rotture di Antonioni

Sonego diceva: fate belle storie, non quelle rotture di Antonioni

Roma, (askanews) - Luca Barbareschi parla del suo incontro con Rodolfo Sonego (e lo imita), sceneggiatore italiano, tra i migliori artefici della commedia all'italiana, il cui nome resta legato a quello di Alberto Sordi. "Eravamo un gruppo attorno a lui, Sonego era meraviglioso perché non ha mai battuto a macchina neanche una riga - ha raccontato Barbareschi durante la presentazione del suo libro ...

 
Sonego diceva: fate belle storie, non quelle rotture di Antonioni

Sonego diceva: fate belle storie, non quelle rotture di Antonioni

Roma, (askanews) - Luca Barbareschi parla del suo incontro con Rodolfo Sonego (e lo imita), sceneggiatore italiano, tra i migliori artefici della commedia all'italiana, il cui nome resta legato a quello di Alberto Sordi. "Eravamo un gruppo attorno a lui, Sonego era meraviglioso perché non ha mai battuto a macchina neanche una riga - ha raccontato Barbareschi durante la presentazione del suo libro ...

 
Sonego diceva: fate belle storie, non quelle rotture di Antonioni

Sonego diceva: fate belle storie, non quelle rotture di Antonioni

Roma, (askanews) - Luca Barbareschi parla del suo incontro con Rodolfo Sonego (e lo imita), sceneggiatore italiano, tra i migliori artefici della commedia all'italiana, il cui nome resta legato a quello di Alberto Sordi. "Eravamo un gruppo attorno a lui, Sonego era meraviglioso perché non ha mai battuto a macchina neanche una riga - ha raccontato Barbareschi durante la presentazione del suo libro ...

 
Sonego diceva: fate belle storie, non quelle rotture di Antonioni

Sonego diceva: fate belle storie, non quelle rotture di Antonioni

Roma, (askanews) - Luca Barbareschi parla del suo incontro con Rodolfo Sonego (e lo imita), sceneggiatore italiano, tra i migliori artefici della commedia all'italiana, il cui nome resta legato a quello di Alberto Sordi. "Eravamo un gruppo attorno a lui, Sonego era meraviglioso perché non ha mai battuto a macchina neanche una riga - ha raccontato Barbareschi durante la presentazione del suo libro ...