Terribile scossa di magnitudo 7.2 al confine tra Iraq e Iran: 300 i morti e oltre 2500 i feriti

Terremoto colpisce il medio-oriente

Terribile scossa di magnitudo 7.2 al confine tra Iraq e Iran: 300 i morti e oltre 2500 i feriti

Un fortissimo terremoto ha colpito il medio-oriente. In azione anche Esercito e Pasdaran per prestare soccorso nelle zone coinvolte

13.11.2017 - 12:30

0

Terribile scossa di terremoto di 7,2 gradi al confine tra Iraq e Iran. Il bilancio delle vittime per ora è di 214 morti e 2504 feriti. La sc...Continua a leggere su radio 105

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Siamo governati da grandi c...

Siamo governati da grandi c...

Nel party di fine legislatura dopo lo scioglimento delle Camere che c'è stato in un ristorante di Roma mentre suonavano i cugini di Campagna chi conduceva la serata - l'inviato di Striscia la Notizia Charlie Gnocchi - è riuscito nel miracolo di ottenere una profonda autocritica dai politici presenti in sala. Ed ecco che uno dopo l'altro i senatori Lucio Barani (Ala), Stefano Esposito (Pd) e ...

 
A Porto Alegre la sentenza d'appello per Lula: "Mi temono"

A Porto Alegre la sentenza d'appello per Lula: "Mi temono"

Porto Alegre, (askanews) - Una Corte d'appello in Brasile è chiamata a esprimersi sulla condanna a quasi dieci anni di carcere - per corruzione - dell'ex capo dello stato Lula, che potrebbe mettere fine all'ambizione di ricandidarsi alle presidenziali di ottobre del principale favorito dei sondaggi. Un Brasile molto polarizzato trattiene il respiro in attesa della decisione di tre giudici di ...

 
A Porto Alegre la sentenza d'appello per Lula: "Mi temono"

A Porto Alegre la sentenza d'appello per Lula: "Mi temono"

Porto Alegre, (askanews) - Una Corte d'appello in Brasile è chiamata a esprimersi sulla condanna a quasi dieci anni di carcere - per corruzione - dell'ex capo dello stato Lula, che potrebbe mettere fine all'ambizione di ricandidarsi alle presidenziali di ottobre del principale favorito dei sondaggi. Un Brasile molto polarizzato trattiene il respiro in attesa della decisione di tre giudici di ...

 
A Porto Alegre la sentenza d'appello per Lula: "Mi temono"

A Porto Alegre la sentenza d'appello per Lula: "Mi temono"

Porto Alegre, (askanews) - Una Corte d'appello in Brasile è chiamata a esprimersi sulla condanna a quasi dieci anni di carcere - per corruzione - dell'ex capo dello stato Lula, che potrebbe mettere fine all'ambizione di ricandidarsi alle presidenziali di ottobre del principale favorito dei sondaggi. Un Brasile molto polarizzato trattiene il respiro in attesa della decisione di tre giudici di ...