Cerca

Autonomia: Mattarella, 'definire meglio riparto competenze legislative Stato-Regioni'

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 4 ago. (Adnkronos) - "E' incontestabile che la presenza del livello regionale di legislazione, ancor più come ridefinito nel 2001, ha introdotto e pone a continua prova il tema del riparto della potestà legislativa e dell'esercizio delle competenze amministrative. La Corte costituzionale, soprattutto dopo la riforma del 2001, ha svolto un'opera preziosa di regolazione, anche ponendo rimedio a qualche aspetto di insufficiente chiarezza delle norme costituzionali. Ma il problema presenta profili che richiedono una ulteriore, approfondita discussione e riflessione e una migliore definizione". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione dell'incontro al Quirinale con i presidenti delle Regioni, nel 50/mo anniversario di costituzione delle Regioni a statuto ordinario.

"A tal fine -ha suggerito il Capo dello Stato- una maggiore istituzionalizzazione e disciplina del 'sistema delle Conferenze' potrebbe incrementare gli elementi di snodo e di raccordo tra il livello nazionale e quello regionale. Le Conferenze sono, quindi, il luogo della rappresentanza degli esecutivi statale, regionali e locali".