Cerca

Mafia Capitale: finanziamento illecito, a processo Buzzi e Carminati

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 19 mar. (Adnkronos) - Il gup di Roma ha rinviato a giudizio Salvatore Buzzi, Massimo Carminati e Claudio Caldarelli per finanziamento illecito all'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno. Non luogo a procedere invece per l'ex amministratore delegato di Ama Franco Panzironi, già condannato in via definitiva a 3 anni e mezzo all'Appello bis di Mafia Capitale.

I fatti si riferiscono agli anni 2013-2014 e per i tre il processo inizierà a dicembre. Secondo l'accusa, Carminati e Buzzi (quest'ultimo in qualità di amministratore della Coop 29 giugno) nel dicembre 2013 avrebbero elargito ad Alemanno, allora consigliere comunale 10mila euro in contanti senza riportarlo nel bilancio societario. Ad aprile del 2014 inoltre, Buzzi e Caldarelli, avrebbero dato altri 10mila euro alla fondazione Nuova Italia di Alemanno, in quel momento candidato alle elezioni europee. Lo scorso 9 marzo, in Appello bis del processo ‘Mafia Capitale', Buzzi è stato condannato a 12 anni e 10 mesi e Carminati a 10 anni.