Cerca

Superlega, Bayern Monaco e Psg dicono no

default_image

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - Superlega europea: Bayern Monaco e Psg non cambiano idea. I due club hanno ribadito che non entreranno a far parte del nuovo progetto al centro di un duro scontro tra i club fondatori da una parte e Fifa e Uefa dall'altra.

"I nostri membri e tifosi rifiutano la Superlega", ha dichiarato in una nota apparsa sul sito ufficiale il presidente della squadra bavarese Herbet Hainer. "Come Fc Bayern è nostro desiderio e nostro obiettivo che i club europei vivano una meravigliosa ed emozionante competizione come la Champions League e la sviluppino insieme alla Uefa. L'Fc Bayern dice no alla Superlega".

Nella nota il Ceo del Bayern, Karl-Heinz Rummenigge, ha aggiunto che "a nome del board, vorrei chiarire esplicitamente che l'Fc Bayern non prenderà parte alla Superlega. L'Fc Bayern è solidale con la Bundesliga. È sempre stato ed è un grande piacere per noi poter giocare e rappresentare la Germania in Champions League".

Sulla stessa linea il proprietario e presidente del Paris St-Germain, Al-Khelaifi: "Il Paris Saint-Germain è fermamente convinto che il calcio sia uno sport di tutti - afferma Al-Khelaifi sul sito web del club - sono stato coerente con questo fin dall'inizio. Come club calcistico, siamo una famiglia e una comunità il cui tessuto è fatto dai nostri tifosi. Credo che non dovremmo dimenticarlo".