Cerca

Spazio: l'Italia nel turismo spaziale, accordo con Virgin Galactic ma check-in ancora chiuso/Adnkronos (3)

default_image

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - Una opzione "che apre prospettive totalmente diverse da un volo suborbitale e che porterà anche importanti ricadute tecnologiche per la qualità della vita sulla Terra" taglia corto l'ad di Argotec che non ritiene surreale immaginare "hotel spaziali per turisti in orbita su stazioni abitate private, residenze spaziali' per gli explorer del futuro, uomini e donne che, oltre agli astronauti professionisti" abiteranno lo spazio e "saranno i 'workers del mining', delle miniere nello spazio, come gli ingegneri ed i tecnici delle piattaforme petrolifere terrestri".

Nel guardare oltre la Terra, Avino indica infine che "tutte queste persone avranno bisogno di vivere nello spazio in modo confortevole. E questo avrà enormi ricadute: dalla costruzione di ambienti spaziali dove vivere, un tema su cui ci stiamo già muovendo, a fare cooking nello spazio a sistemi per lavarsi in microgravità dove é impossibile farsi una doccia come sulla Terra". (di Andreana d'Aquino)