Cerca

Calcio: il Sassuolo rimonta lo Spezia con una doppietta di Raspadori, 2-2 al 'Picco'

default_image

  • a
  • a
  • a

La Spezia, 5 dic. - (Adnkronos) - Pareggio in rimonta per il Sassuolo in trasferta contro lo Spezia. Allo stadio 'Picco' padroni di casa sbloccano la partita con Manaj al 35' e raddoppiano con Gyasi al 48' ma ci pensa Raspadori ad evitare il ko agli emiliani con una doppietta al 66' e al 79'. In classifica i neroverdi salgono a quota 20 agganciando l'Empoli all'undicesimo posto, mentre restano diciassettesimi con 12 punti.

Partono forte gli ospiti e dopo pochi secondi e Frattesi viene steso al limite dell'area di rigore. Berardi calcia forte e teso, Provedel riesce a toccare e il pallone e a deviarlo sulla traversa. La gara entra subito nel vivo, dopo il giallo a Reca per il fallo su Frattesi, arriva l'ammonizione anche per Maggiore: 2 gialli nei primi 3 minuti per la squadra di Thiago Motta. Scamacca sta bene e si vede. Dopo il tacco iniziale per Fratessi, l'attaccante neroverde si rende pericoloso alla mezz'ora: tiro ad incrociare dal limite dell'area, la palla si stampa sulla traversa. Nel momento di maggior difficoltà però lo Spezia passa in vantaggio: pasticcia la difesa del Sassuolo, la palla arriva sui piedi di Reca che mette in mezzo un cross perfetto che Manaj deve solo spingere in rete.

L'inizio del secondo tempo inizia con un festival dell'orrore messo in scena dalla difesa del Sassuolo. Nzola scappa ad Ayhan, Frattesi cerca un improbabile sponda su Nzola con il tacco ma di fatto regala la palla all'attaccante dello Spezia che mette in mezzo un pallone forte e teso. Kyriakopoulos si addormenta e ne approfitta Gyasi, che segna il gol del raddoppio. Al minuto 66 il Sassuolo riapre la partita. Amian, nel tentativo di anticipare Defrel, regala di fatto il pallone a Raspadori. Il giovane attaccante neroverde controlla e scaglia il pallone sotto la traversa. Il Sassuolo prende coraggio, Dionisi manda in campo Boga per il forcing finale a caccia del gol del pari. Passano poco più di 10 minuti e il Sassuolo trova la rete del pari. Azione spettacolare, la palla arriva a Raspadori che controlla al limite dell'area, si porta il pallone sul destro con una finta e manda il pallone all'angolino. Sipario.