Cerca

Quirinale: Verini (Pd), 'ora si lavori insieme, non c'è un diritto di prelazione'

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 22 gen (Adnkronos) - "Era tempo che si sgomberasse il campo da questa candidatura divisiva e di parte, e quindi improponibile. Adesso è il momento lavorare insieme, perchè non c'è un diritto di prelazione in questo Parlamento, per un profilo di altissima valenza morale, istituzionale e internazionale. Questo chiede il Paese, questa è la risposta che bisogna dare insieme alla garanzia di stabilità e continuità dell'azione di governo". Lo ha detto Walter Verini, del Pd, al Tg1 dopo la rinuncia alla candidatura al Quirinale di Silvio Berlusconi.