Cerca

Ucraina: bollettino, tra accuse a Draghi aumento prezzi e chiusura aziende

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 10 giu. (Adnkronos) - Tra le "narrative inedite" rilevate dal bollettino sulla disinformazione desecretato oggi su input del sottosegretario con delega ai Servizi Franco Gabrielli "le critiche all'operato del presidente del Consiglio Mario Draghi, ritenuto responsabile - con la linea d'azione adottata dal suo governo - dell'aumento dei prezzi dei generi alimentari ed energetici, della chiusura di numerose aziende, nonché di aver colpito il popolo italiano con misure sanitarie inutili e di trascinare il Paese in guerra. In tale ottica - si legge nel documento - si evidenzia la contrapposizione, enfatizzata in chiave divisiva in taluni social, tra la scelta della Germania di non rinunciare al gas russo, tutelando così il popolo tedesco, e quello del premier Draghi, descritto come allineato alle decisioni americane e disinteressato alle sorti del suo popolo".