Cerca

Ucraina: comitato investigativo russo, 'nessuno scambio di prigionieri'

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 29 giu. (Adnkronos) - "Non ci sarà più lo scambio dei prigionieri. I militari ucraini catturati durante l'operazione speciale verranno trattenuti nei centri regionali di detenzione preventiva". Lo ha dichiarato il capo del comitato d'inchiesta della federazione russa Aleksandr Bastrykin, aggiungendo che "pensiamo a come punirli ulteriormente, gli diamo da mangiare con il cucchiaino, li curiamo. Ma innanzitutto abbiamo deciso di non lasciarli andare, abbiamo preso accordi con chi di dovere. E loro che pensavano: 'Ci arrendiamo e subito a casa'. Invece no, nei centri di detenzione preventiva: ora sono duemila di questi prigionieri arrivati ieri".