Cerca

**Trasporto aereo: Codacons, oltre 100 mila italiani coinvolti da sciopero**

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 18 lug. - (Adnkronos) - Sarebbero oltre 100mila gli italiani direttamente coinvolti nello sciopero di ieri scorsa, con evidenti disagi legati alla cancellazione dei voli per le vacanze estive. Lo segnala all'Adnkronos il Codacons, sulla base delle elaborazioni sulle agitazioni che hanno avuto "un bilancio pesantissimo".

La protesta indetta dai lavoratori delle compagnie low cost Ryanair, Malta Air, Crewlink, EasyJet e Volotea e dai controllori di volo Enav - ricorda l'associazione - ha portato a tagliare circa un terzo dei collegamenti previsti da e per l'Italia, con 550 voli in totale cancellati tra le ore 14 e le ore 18 e con la situazione più pesante a Milano dove, tra Malpensa e Linate, sono saltati circa 154 collegamenti in partenza o in arrivo. A Roma, presso gli scali di Fiumicino e Ciampino, i voli cancellati sarebbero circa 110. A Bergamo, scalo di riferimento delle compagnie low cost, si contano 27 cancellazioni tra partenze e arrivi, 40 a Bologna, 29 a Venezia, 17 a Torino, 28 in Toscana (Firenze e Pisa), 80 a Napoli Capodichino, 37 a Bari, 26 a Brindisi, 55 in Sicilia (Palermo, Catania, Trapani), 50 in tutta la Sardegna.

Un caos quello che sta attanagliando il comparto del trasporto aerei che potrebbe costare alle compagnie circa 7 miliardi di euro – calcola il Codacons - tra costi legati all'annullamento dei voli, mancati ricavi dalla vendita dei biglietti e rimborsi e ristori da concedere ai passeggeri (per un valore di circa 2 miliardi di euro). (segue)