Cerca

Badosa e Norrie conquistano l'edizione 2021 di Indian Wells

  • a
  • a
  • a

INDIAN WELLS (USA) (ITALPRESS) – Paula Badosa è la prima spagnola a mettere la firma sul “BNP Paribas Open”, settimo Wta 1000
stagionale (combined con un Atp Masters 1000 maschile) dotato di
un montepremi di 8.761.725 dollari che si è disputato sul
cemento californiano dell’Indian Wells Tennis Garden. In una delle partite di singolare femminile più intense e spettacolari del 2021, la 23enne tennista iberica nata a New York, testa di serie numero 21, batte in finale, con il punteggio di 7-6(5) 2-6 7-6(2), la bielorussa Victoria Azarenka, 27esima forza del seeding, ottenendo così il secondo titolo su due finali giocate in stagione e in carriera. Con questo risultato, ottenuto dopo tre ore e 4 minuti di battaglia, Badosa entra per la prima volta tra le prime 15 del mondo, salendo fino al 13esimo gradino del ranking Wta. Badosa, che si è gettata a terra commossa e felice dopo l’ultimo punto, è la prima campionessa spagnola nella storia del torneo. Prima di lei, Conchita Martinez aveva giocato due finali, perdendole entrambe contro l’allora numero 1 del mondo: Monica Seles nel 1992, Steffi Graf nel 1996. In campo maschile, a vincere il titolo è Cameron Norrie. Nella notte italiana, il 26enne tennista britannico, testa di serie numero 21, ha superato in finale il georgiano Nikoloz Basilashvili, 29esima forza del seeding, con il punteggio di 3-6 6-4 6-1, dopo un’ora e 51 minuti di gioco. Per Norrie, numero 15 del ranking mondiale, si tratta del secondo successo in carriera nel circuito maggiore dopo quello ottenuto, lo scorso 25 luglio, al Los Cabos Open, in Messico.
(ITALPRESS).