Cerca

Realacci: visione e concretezza in Manifesto Assisi contro crisi

Milano, 25 lug. (askanews) - La crisi ha reso il messaggio del Manifesto di Assisi ancor più attuale, "all'insegna non solo della missione ma anche della concretezza perchè l'insieme di tante cose concrete dà forza a una missione". Lo ha sottolineato Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola, nel corso del suo intervento alla giornata conclusiva del seminario estivo 2020 "L'Italia che verrà - il Manifesto di Assisi contro la crisi", dicendo no alla teoria dell'alibi.

"Io penso che oggi la responsabilità di tutti noi nella concretezza delle cose che facciamo è di sapere che non abbiamo alibi - ha spiegato - Oggi l'Europa sta cambiando passo, non possiamo permetterci di dire che i temi che stiamo affrontando non si possono affrontare, da parte di tutti è necessaria responsabilità, una responsabilità che può essere figlia solo di un rapporto molto stretto, direi molto francescano, tra visione e concretezza, tra sogno e concretezza".