Cerca

Covid, Di Maio: l'Italia non può permettersi un altro lockdown

Roma, 17 ott. (askanews) - "Sono dell'idea che vadano anticipate delle mosse perché dobbiamo scongiurare il lockdown generalizzato, che è scongiurabile. Abbiamo reagito con prontezza a marzo, quando eravamo il primo Paese dell'Occidente a entrare nella pandemia. Oggi abbiamo le conoscenze, l'esperienza e gli strumenti per reagire con ancora più prontezza".

Lo ha detto il ministro degli Esteri M5s, Luigi Di Maio, durante "Accordi e Disaccordi, il talk politico condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi sul Nove, in onda il venerdì alle 22.45.

"Le attività da lasciare aperte sono le scuole e l'impianto produttivo: l'Italia non si può permettere un altro lockdown", ha sottolineato ancora Di Maio.

"Dopo questa soglia drammatica dei 10mila contagi - ha proseguito- tutti quanti devono realizzare la delicatezza del momento in cui è l'Italia: serve unità nazionale, che non vale solo per la coalizione di governo, vale anche in Parlamento con le opposizioni".