Cerca

Coronavirus, Sanofi e Gsk annunciano vaccino pronto per fine 2021

Roma, 11 dic. (askanews) - Il laboratorio francese Sanofi e quello britannico Gsk hanno annunciato che il loro vaccino contro il Covid-19 non sarà pronto fino alla fine del 2021, dopo i risultati meno buoni del previsto emersi dai primi studi clinici. Lo svolgimento del programma "è ritardato per migliorare la risposta immunitaria negli anziani", hanno spiegato in un comunicato i gruppi che ora si aspettano che un vaccino sia reso disponibile nel quarto trimestre del prossimo anno, mentre inizialmente speravano di presentare una richiesta di approvazione nella prima metà del 2021 e consegnare un miliardo di dosi nello stesso anno.

Sanofi, che sta sviluppando questo vaccino insieme a Gsk, aveva recentemente indicato che intendeva avviare le ultime sperimentazioni sull'uomo (la cosiddetta "fase 3") a fine dicembre. Tuttavia, i risultati provvisori dei primi test (fase 1/2) hanno evidenziato una risposta al di sotto delle aspettative. Da qui il rinvio.