Cerca

Garth Brooks il 'repubblicano' canta per Biden e per l'unità

Roma, 21 gen. (askanews) - Non solo Jennifer Lopez e Lady Gaga: subito dopo il giuramento di Joe Biden, a prendere il microfono a Capital Hill è stato il cantante country Garth Brooks, con tanto di cappello da cowboy, per una versione a cappella dello spiritual "Amazing Grace".

Brooks, convocato dalla first lady Jill Biden, ha scherzato: "sono l'unico repubblicano alla cerimonia". In effetti è noto per essere un sostenitore del Grand Old Party. Questo non gli aveva impedito di definire "inquietanti e tristi" le scene dell'assalto al parlamento dello scorso 6 gennaio. Repubblicano o bipartisan? Con la sua bellissima voce, aveva anche partecipato all'inaugurazione di Barack Obama nel 2008. Sicuramente un altro segnale esplicito della ricerca di unità invocata dal neopresidente Biden.