Cerca

Von der Leyen: l'economia Ue è finalmente in ripresa

Bruxelles, 29 giu. (askanews) - "L'economia europea è finalmente tornata in pista". Lo ha affermato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen durante un intervento videoregistrato al Brussels Economic Forum, oggi a Bruxelles.

"Nelle nostre previsioni economiche di primavera, abbiamo previsto che la nostra economia crescerà del 4,2% quest'anno e del 4,4% nel 2022. E i numeri sembrano stare migliorando nel corso dell'anno. Ciò significa che, tra 18 mesi, tutti i 27 Stati membri torneranno in carreggiata, fuori dalla crisi"

"Nessuno - ha continuato la presidente della Commissione - se lo aspettava solo pochi mesi fa; ma non è un caso. Questo è il risultato delle decisioni politiche che abbiamo preso sin dai primissimi giorni della pandemia. E che hanno pagato".

Due decisioni, in particolare, ha ricordato von der Leyen: "La prima è ciò che abbiamo fatto sui vaccini. La campagna di vaccinazione sta ora consentendo ai nostri paesi e alle nostre economie di riaprire". E la seconda "sono le misure di stimolo economico senza precedenti che abbiamo messo insieme a livello europeo e nazionale".

Quanto alle prospettive economiche: "Abbiamo imparato la lezione dalla grande crisi finanziaria del 2008".

Anche da questa esperienza derivano tutte le manovre messe in campo dall'Unione Europea durante la pandemia. Tra queste ovviamente il Recovery Fund.

Con "Next Generation EU" stiamo "ridisegnando il nostro continente per decenni a venire", con la digitalizzazione dell'economia e con il Green Deal europeo. "L'impatto di questi investimenti sarà molto tangibile. 'Next Generation EU', da solo, rilancerà la nostra economia del 2% del Pil", ha rilevato von der Leyen.