Cerca

Delirio per Johnny Depp, superstar alla Festa di Roma

Roma, 18 ott. (askanews) - Johnny Depp superstar a Roma, preso d'assalto dai fan e protagonista assoluto ad Alice nella Città, la sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma.

L'attore, con cappello, anelli, giacca di pelle, foulard al collo e bandana sulla fronte, un po' alla Jack Sparrow dei "Pirati dei Caraibi", è arrivato per presentare "Puffins", la web serie animata al cui protagonista Johnny Puff, una pulcinella di mare, ha prestato la voce.

Dopo aver sfilato sul red carpet dell'Auditorium Parco della Musica ha raccontato come ha doppiato il personaggio animato, inventando letteralmente una lingua: "Ho studiato molto, ho fatto ricerche, mi sono documentato e ho letto molti libri su quali sono i suoni che possono provocare una reazione nei bambini molto piccoli, come reagiscono non solo alle facce buffe o ai rumori, ma volevo concentrarmi sui suoni, sui versi che provocano una reazione" ha detto l'attore. "Alla fine ho capito che dovevo mescolare il linguaggio che avevo creato per 'Puffins' ai veri suoni che emette la pulcinella di mare nella realtà".

La serie in 190 episodi da cinque minuti è lo spin-off del film d'animazione "Arctic Dogs", grandissimo successo soprattutto su Netflix, (prodotta da ILBE, Iervolino and Lady Bacardi Entertainment); ogni episodio è indipendente e manda un messaggio educativo, insegna ai ragazzi a credere in se stessi, parla di uguaglianza e difesa dell'ambiente".

Il poliedrico attore che ha interpretato tantissimi ruoli, dal Pirata Jack Sparrow, al Cappellaio Matto di "Alice in Wonderland" a "Edward Mani di Forbice", ha parlato anche della sua carriera e dei personaggi che gli hanno dato la fama e hanno fatto divertire il pubblico. Ma quando gli è stato chiesto di quale andava più fiero, ha risposto: "La cosa di cui sono più orgoglioso? Senza dubbio i miei figli".