Cerca

Borsa, debutta alla grande Destination Italia, sospesa al rialzo

Milano, 19 ott. (askanews) - E' stata subito sospesa per eccesso di rialzo "Destination Italia" all'apertura del suo primo giorno di quotazione sul mercato AIM Italia gestito da Borsa Italiana. Si è presentata così, con un exploit lusinghiero, la travel tech italiana in una giornata speciale che ha segnato anche la prima cerimonia di quotazione in presenza a Piazza Affari dopo due anni di chiusura. Una bella soddisfazione per Dina Giulia Ravera, Presidente e CEO di Destination Italia: "Questo è un momento importante, fondamentale e giusto perché beneficeremo del rialzo e questo sarà anche una opportunità per gli investitori che hanno creduto in noi e credono in noi. E tra l'altro - ha sottolineato - poiché vorremo crescere per crescite esterne, quindi per acquisizioni, è un momento ideale per raccogliere capitali ed acquisire realtà territoriali fortemente tecnologiche, bravissime nel valorizzare il turismo in tutto il nostro territorio". "Dopo il management buy out, la quotazione è un momento molto importante per la crescita di questa realtà che vuole diventare il campione nazionale del turismo esperienzale di qualità italiano".

Destination Italia è la prima Travel Tech italiana specializzata nel turismo di qualità dall estero verso l'Italia. Il Gruppo nasce nel settembre 2016 ed è leader in Italia nel turismo incoming e nel turismo esperienziale B2B grazie alla sua innovativa piattaforma plug and play che offre alle agenzie di viaggio e ai tour operator internazionali la possibilità di acquistare, aggregare e strutturare per i propri clienti pacchetti di viaggio e servizi turistici selezionati ed esclusivi. Per il futuro, oltre a "continuare nella leadership tecnologica" Detination Italia intende spingere "tantissimo sul turismo di lusso", ha sottolineato Ravera: "E' un mercato enorme: duemila miliardi nel mondo e noi siamo veramente i migliori in Italia a portare questa ricchezza nel nostro paese che è il più desiderato al mondo dai turisti affluent del mondo".

Il debutto in Borsa per Destination Italia è avvenuto dopo aver concluso con successo il collocamento delle proprie azioni ordinarie, con una raccolta complessiva pari a Euro 3,5 milioni circa, al prezzo di offerta di euro 0,95 per azione. La domanda è stata pari a circa cinque volte l offerta delle azioni. La capitalizzazione post aumento di capitale è di oltre euro 11 milioni di euro.