Cerca

Russia, condannata a 9 anni di carcere star basket Usa Griner

Milano, 4 ago. (askanews) - È stata condannata a 9 anni da un tribunale russo la giocatrice di basket americana Brittney Griner, accusata di spaccio di stupefacenti dopo essere stata fermata a metà febbraio all'aeroporto di Mosca con meno di un grammo di olio di cannabis, per vaporizzatori, nella sua valigia.

"Ho fatto un errore in buona fede e spero che il vostro giudizio non mettra fine alla mia vita" aveva detto rivolgendosi alla Corte poco prima della sentenza l'atleta 31enne.

Il suo caso è esploso proprio nei mesi dell'invasione russa in Ucraina, catapultandola al centro di tensioni geopolitiche, tanto che si è parlato anche della possibilità di uno scambio di prigionieri fra Russia e Stati Uniti.